Brasciole al ragù

Presentazione

Tipiche del barese sono le brasciole, involtini di carne di cavallo o manzo, ripieni di lardo e pecorino. Caratteristico è il modo in cui sono legate: in passato questa operazione era effettuata con del filo di cotone, ma col passare del tempo si sono diffusi mezzi più pratici, quali gli stuzzicadenti o delle barrette in alluminio. Le brasciole, cotte nel ragù, sono solite accompagnare, la domenica o nei giorni di festa, le tipiche orecchiette, in quella che è una delle pietanze pugliesi più note e tradizionali.

Ingredienti
(per quattro persone)
8 fettine sottili di carne di cavallo o manzo
Lardo di maiale
Pecorino
Prezzemolo
Aglio
Peperoncino
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 litro di salsa di pomodoro
Olio di oliva

Preparazione

Sistemare le fettine di carne sul piano di lavoro. Farcire ciascuna con un pezzettino di lardo, un cucchiaino di pecorino, aglio e prezzemolo sminuzzati, una punta di peperoncino. Arrotolare la fettina su sé stessa e fermarla con un paio di stuzzicadenti. Dopo aver fatto scaldare una buona quantità di olio di oliva in un tegame, adagiarvi le brasciole facendole rosolare. Dopo aver fatto evaporare un bicchiere di vino bianco, aggiungere la salsa di pomodoro. Far cucinare per almeno due ore a fuco lento.

Details

Date
1 agosto 2015
Skills
Apulian Roots | Brasciole al ragù
class="single single-pirenko_portfolios postid-1713 samba_theme samba_responsive wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3 vc_responsive"