Cardoncelli “mollicati”

Presentazione

Sono tante le erbe spontanee utilizzate nella cucina dell’Alta Murgia, oltre ai cardoncelli. Tra queste ricordiamo le cicorielle, che accompagnano tradizionalmente il purè di fave; i lampascioni, bulbi dal sapore amarognolo che si consumano lessati e conditi con olio e sale; l’asparago, con il quale si preparano squisite frittate, e il finocchietto selvatico che ha anche la funzione di aromatizzante.

Ingredienti
1 kg di cardoncelli
150 gr di mollica di pane
50 gr di formaggio pecorino grattugiato
aglio
prezzemolo
sale
olio di oliva

Preparazione

Lessate i cardoncelli in acqua salata. Preparare un trito di formaggio, mollica, aglio, prezzemolo e pepe. Sistemare in una teglia i cardoncelli in due strati e condire ogni strato con il composto e l’olio. Aggiungete un po’ d’acqua di cottura e fate cuocere per 20-30 minuti a fuoco lento, finché l’acqua sarà in parte consumata e la verdura avrà preso sapore. In alternativa si possono cuocere nel forno per 20 minuti alla temperatura di 1800 C.

*Fonte: L’Alta Murgia in cucina, Piazza Edizioni, 2006, Altamura

Details

Date
1 agosto 2015
Apulian Roots | Cardoncelli “mollicati”
class="single single-pirenko_portfolios postid-1684 samba_theme samba_responsive wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3 vc_responsive"