Noicattaro

Situata a sud di Bari, con una popolazione di circa 26.000 abitanti, Noicattaro è una delle maggiori produttrici italiane di uva da tavola. La città vecchia vanta una serie di palazzi nobiliari degni di interesse storico, unitamente a chiese di grande valore artistico. Tra queste: La Chiesa di Santa Maria del Carmelo, con l’annesso convento, che fino al 1809 ospitò i frati Carmelitani; la Chiesa Matrice, costruita tra il XIII e il XIV secolo, in stile romanico pugliese, con il suo meraviglioso coro ligneo; infine la Chiesa di S. Maria della Lama, risalente all’XI secolo.

I “Crociferi”

 

La sera del Giovedì Santo, a Noicattaro, davanti alla Chiesa della Madonna della Lama, vengono accesi numerosi falò come buon auspicio per i raccolti. La statua del Cristo morto, adagiata nella “Naca”, viene quindi portata in processione per le chiese della città, nelle quali sono allestiti gli altari della reposizione. Un corteo di penitenti col volto coperto da un cappuccio nero, noti come “Crociferi”, procede a piedi nudi con una corona di spine sul capo e pesanti catene alle caviglie. Sulle spalle, una pesante croce di legno. È la “Craocia Vecchie”, il più vecchio tra i “Crociferi”, a porsi in testa al corteo.

Details

Date
1 luglio 2015
Apulian Roots | Noicattaro
class="single single-pirenko_portfolios postid-1640 samba_theme samba_responsive wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3 vc_responsive"