Torta di ricotta

Presentazione

La ricotta si ricava dal siero che si forma durante la lavorazione del formaggio. In alcune aziende pugliesi la ricotta si prepara ancora secondo tradizione e secondo natura. L’unico additivo consentito è il ramo del caprifico. Il momento migliore per gustarla è quando è ancora calda.

Ingredienti
(Per la pasta)
100 gr di burro
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
2 tuorli d’uovo
un cucchiaino di sale

(Per il ripieno)
1 kg di ricotta di pecora
3 uova
200 gr di zucchero
una tavoletta di cioccolato fondente
cannella
limone grattugiato

Preparazione

Setacciare la farina e disporla a fontana. Incorporarvi il burro fuso ed impastare amalgamando bene con un po’ d’acqua. Aggiungere lo zucchero, le uova, il sale. Lavorare l’impasto finchè risulterà liscio. Coprire la pasta e lasciarla riposare al fresco per un paio d’ore. Nel frattempo, passare due volte la ricotta al setaccio ed incorporarvi lo zucchero, la cannella, la buccia del limone, i tuorli d’uovo. Aggiungere gli albumi montati a neve. Stendere la pasta sulla spianatoia e, con la sfoglia ottenuta, ricoprire il fondo ed i bordi di una teglia da forno. Versare il composto e guarnire la superficie con delle striscioline di pasta incrociate tra loro. Spennellare con albume zuccherato e montato a neve ed infornare a 200o per circa mezz’ora.

*Fonte: L’Alta Murgia in cucina, Piazza Edizioni, 2006, Altamura

Details

Date
1 agosto 2015
Apulian Roots | Torta di ricotta
class="single single-pirenko_portfolios postid-1688 samba_theme samba_responsive wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3 vc_responsive"